In Italia avviene un tentativo di intrusione ogni 2 minuti e secondo fonte del Censis, il 50% dei furti avviene attraverso le finestre e nella maggior parte dei casi sono compiuti da ladri occasionali

Secondo le ultime statistiche , in Italia avviene un tentativo di intrusione ogni 2 minuti ( è il nostro record europeo) e secondo fonte del Censis, il 50% dei furti avviene attraverso le finestre e nella maggior parte dei casi sono compiuti da ladri occasionali poco preparati ad affrontare ostacoli imprevisti. E’ vero anche che , temendo l’effetto estetico – effetto galera – optiamo per altre soluzioni , tipo: antifurti elettronici, controllo video che seppur congegni validi, nella maggior parte dei casi non bloccano i malviventi e né fungono da deterrenti, quindi risulta necessario coadiuvare questi sistemi con altri con funzione di resistenza all'intrusione.